fbpx

Reggio Emilia. “Caro estinto”: condanne alleggerite in Appello.

Sono state condannate anche in Appello, ma con pene più leggere rispetto al primo grado, le dieci persone coinvolte nello scandalo del “caro estinto”. Si tratta di tre necrofori del Santa Maria e di sette proprietari di onoranze funebri accusati, a vario titolo e in concorso, di associazione a delinquere e corruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro