fbpx

Conversano. Incidente di via Polignano, sequestrato il carro funebre.

Impresa multata e carro funebre sequestrato. É accaduto domenica scorsa a seguito del terribile incidente avvenuto in via Polignano in cui hanno perso la vita il 22enne Francesco Vittorione e il 23enne Giuseppe Deramo. Essendo indisponibili le imprese funebri conversanesi, per recuperare i corpi senza vita delle due giovani vittime è giunto un mezzo da un Comune limitrofo, ma, al momento dei controlli di routine, i poliziotti della stradale di Castellana, intervenuti per compiere i rilievi, hanno scoperto le irregolarità. Il carro funebre viaggiava senza assicurazione né revisione e gli impresari non erano nemmeno dotati di casse in acciaio, ma in legno. Così, all’impresa funebre è stata comminata una sanzione, mentre il carro è stato posto sotto sequestro e rimosso con l’ausilio di un carro attrezzi. Sul posto, invece, è stato richiesto l’intervento di un’altra impresa funebre rispettosa delle norme vigenti in materia e con i mezzi regolarmente assicurati e revisionati.

fonte: faxonline.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro