fbpx

In Bangladesh eseguita la condanna a morte del leader del principale partito islamista del paese.

leaderIn Bangladesh eseguita la condanna a morte del leader del principale partito islamista del paese. Motiur Rahman Nizami, 73 anni, leader del partito Jamaat-e-islami, è stato “impiccato poco prima di mezzanotte”. Nizami è stato condannato per crimini di guerra commessi durante la guerra d’indipendenza del 1971.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro