fbpx

Baghdad. Strage a Sadr City rivendicata dall’Isis.

Ancora una carneficina a Baghdad, capitale dell’Iraq. Un altro attentato dinamitardo nel distretto di Sadr City, quartiere sciita della capitale, ha causato decine di morti (al momento sono 64 quelli accertati e 87 i feriti). Un Suv imbottito di esplosivo è deflagrato nei pressi di una salone di bellezza nel momento di massima ressa. La maggior parte delle vittime sono donne e molti dei feriti sono in condizioni critiche.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro