Tramonti. Il carro funebre non può passare: funerale ritarda a causa di una barca.

La morta può attendere. Non è il titolo del film di 007 con Pierce Brosnan e Halle Berry, ma la sintesi di ciò che avvenuto stamattina a Pucara, ridente frazione di Tramonti, dove era in programma il funerale di una 75enne del posto. Il rito funebre, in programma per le 9 e 30 nella chiesetta di Sant’Erasmo, ha visto la partecipazione di quasi tutta la borgata, a testimonianza dell’affetto verso la defunta: in molti hanno pensato bene di anticiparsi e garantirsi un posto nella chiesetta prima dell’arrivo del feretro, altri hanno atteso la salma, giunta dall’ospedale di Nocera Inferiore, sulla strada provinciale per accompagnarla, in processione. Ma il carro funebre non ha potuto proseguire la sua marcia a causa dell’occupazione totale della stradina che conduce alla chiesa, ostruita dalla presenza di un carro gru all’opera per il trasferimento di un’imbarcazione da diporto da un terrazzamento sovrastante (presso cui è depositata nel periodo invernale) al porto, in vista della bella stagione. E dire che gli operai intenti a svolgere tali operazioni, già intorno alle 9 e 15 avevano garantito al responsabile della pompe funebri che sarebbe stata cosa da dieci minuti.

continua a leggere

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro