Giamaica in lutto, uccisa a coltellate Tarania Clarke.

Lutto nel mondo del calcio, precisamente in quello femminile. La centrocampista giamaicana  classe 1999 Tarania Clarke è stata uccisa a coltellate la scorsa notte. La ragazza era considerata una stella nascente.
Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la ragazza sarebbe stata accoltellata per le strade di Kingston la notte di giovedì sera da un’amica in seguito ad una lite telefonica.
A darne il triste annuncio la Federcalcio giamaicana attraverso un post pubblicato sui social. Come riporta Sky, Elaine Walker-Brown, presidente del Comitato calcistico femminile della Federazione giamaicana, ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia e agli amici della Clarke: “Tutto questo mi colpisce duramente. Si trattava di una giovane donna dal grande potenziale, molto piacevole e calorosa”.
L’amica della giocatrice è stata arrestata e si attendono maggiori dettagli sull’accaduto.

fonte: itasportpress.it

Condividi
Indietro