Addio al Mago Gabriel, negli anni 90 diventò un personaggio cult grazie a “Mai dire Tv”.

Si è spento a 79 anni Salvatore Gulisano, meglio noto come il Mago Gabriel. Nato a Palermo ma trapiantato a Torino, venne scoperto negli anni 90 dalla Gialappa’s Band che ne fece uno dei protagonisti di “Mai dire tv” trasformandolo in un personaggio cult della dell’epoca. A dare la notizia della scomparsa è stato il promoter Renato D’Herin: “Ieri ci ha lasciato il Mago Gabriel, una figura fuori dagli schemi ma con un grande Cuore!”.
“Ieri purtroppo ci ha lasciato un artista a cui sono molto affezionato ed a cui ho voluto Bene…Il Mago Gabriel (al secolo Salvatore Gulisano) una figura fuori dagli schemi tradizionali… ma con un grande Cuore! Riposa in pace Gabriello … ti voglio dare l’ultimo saluto con il nome affettuoso con cui ti ho sempre chiamato … il Tuo Reno (come mi chiamavi Tu !!! ) Sentite condoglianze alla Famiglia , anche da Parte di Mio Fratello Alex e di mio Papa’ Ezio che ti hanno accompagnato in tantissime avventure artistiche”, si legge nel post pubblicato su Facebook.
Il Mago Gabriel divenne famoso in tutta Italia negli anni Novanta, dopo che la Gialappa’s Band lo scovò su una piccola emittente regionale e lo scelse come “vittima” per il programma “Mai dire Tv”. Dopo il successo, Mago Gabriel aveva continuato la sua carriera come personaggio tv sopra le righe, comparendo in numerose trasmissioni in qualità di ospite.

guarda il video

 

Condividi
Indietro