fbpx

Riattivare il cervello di persone clinicamente morte: al via i test negli Usa.

Il nome del progetto rende già l’idea: Re-Anima. Scienziati americani hanno ottenuto il nullaosta dei National Institutes of Health e di autorità indiane per dare il via al primo studio mirato a capire se sia possibile riportare in attività il cervello delle persone clinicamente morte. A portarlo avanti una società biotech d’Oltreoceano, la Bioquark, che sta per reclutare 20 pazienti ufficialmente deceduti a causa di una lesione cerebrale traumatica, ma tenuti ancora in vita dalle macchine.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro