Bibbona. Carri funebri abbandonati, danno erariale.

Il 18 agosto, in presenza di un antiquario nominato da Responsabilità Civica, sono stati rimossi i teli della vergogna che celavano le due antiche carrozze funebri del 1800, abbandonate in un parcheggio per oltre venti anni dall’amministrazione comunale di Bibbona. A darne notizia è il capogruppo Massimiliano Rugo: «Due preziosissimi pezzi di storia bibbonese, oramai irrimediabilmente danneggiati dalle intemperie, oltre che dall’indifferenza e l’incuria, erano oramai vinti dalle tarme, dal gelo, dal sole e dall’acqua.

continua a leggere

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro