Vigone. “Con i soldi della mia eredità costruite loculi al cimitero”.

I risparmi di una vita, i proventi dalla vendita di alcuni appartamenti e i soldi di una eredità. Tutto servirà per costruire 160 loculi che Luigi Vignolo, 85 anni, vigonese doc, regalerà al suo Comune. “Non ho figli, non ho nipoti e desidero destinare tutto quello che ho per un’opera che non solo durerà nel tempo, ma che porterà un beneficio economico al paese dove sono nato il 14 giugno del 1932”.

continua a leggere

221

Condividi
Indietro