Tutti a caccia dell’autografo ai funerali di Buscaglione.

La Stampa di domenica 7 febbraio 1960: “Ventimila persone hanno seguito i funerali di Fred Buscaglione Una parte della folla, pervasa da un’assurda morbosità, ha travolto i cordoni della polizia, per vedere i divi della canzone e strappare autografi”. Tre giorni prima, all’alba, si era spezzato il sogno del famoso cantante torinese.

continua a leggere

207

Condividi
Indietro