Terremoto al confine tra Iran e Iraq. Si aggrava il bilancio: oltre 300 morti e migliaia di feriti.

È pesantissimo il bilancio, ancora provvisorio, del sisma di magnitudo 7.3 che domenica ha colpito l’Iran e l’Iraq. Si parla di 339 morti e oltre 2.530 feriti. Nella Repubblica islamica il maggior numero di vittime, 328, mentre nel Kurdistan iracheno il bilancio è salito a 11 morti.

continua a leggere

243

Condividi
Indietro