Savona. Revocata ad Ata la gestione del forno crematorio.

Ata non è riuscita a garantire gli impegni contrattuali. Al momento continuerà in via provvisoria a occuparsi della gestione dei forni crematori, ma nella commissione consiliare di fine ottobre decideremo se la gestione sarà pubblica o privata: si vuole naturalmente portare avanti il progetto del nuovo polo crematorio”. Con queste parole l’assessore al Bilancio e alle Partecipate Silvano Montaldo ha voluto commentare la rescissione del contratto di Ata per quanto riguarda la gestione dei forni crematori di Zinola.

continua a leggere

220

Condividi
Indietro