Una nuova chiave di lettura sul futuro della professione funeraria.

Diversi Operatori del Friuli hanno preso parte alla Giornata di Studio “La Casa Funeraria: un network di servizi” che, organizzata da Gruppo Mazzini, si è svolta mercoledì 13 dicembre presso il Centro Congressi dell’Hotel Ai Gelsi di Codroipo. È stato un incontro interessante e molto partecipato che ha fornito agli Impresari Funebri presenti una moderna e innovativa chiave di lettura sul futuro della professione. Agli interventi del Direttore di TGFuneral24 Carmelo Pezzino (“Il diritto alla celebrazione del lutto”), dell’Ing. Dino Brunori, Presidente di Architettura+ (“Progettare e realizzare una Casa Funeraria. Dallo studio di fattibilità all’inaugurazione. A quali costi?”), e del Presidente di EFI – Eccellenza Funeraria Italiana Gianni Gibellini (“Gestire una Casa Funeraria. Nuovi vantaggi e nuove opportunità per l’Impresa Funebre e per le famiglie dolenti”), sono seguite le relazioni di Davide Munaro, Presidente di Gruppo Mazzini (“Un network di servizi. La Casa Funeraria e l’Impresa Funebre del terzo millennio”), e del Dottor Castiglione che, oltre ad altri argomenti, hanno presentato alla platea il progetto di un programma di investimento per finanziare a tasso zero la realizzazione di nuove Case Funerarie che, a partire dai primi mesi del prossimo anno, rientrerà fra i servizi offerti dalla società veneta. A inizio gennaio saranno rese note le date di ulteriori incontri sul tema che verranno organizzati in diverse regioni italiane.

422

Condividi
Indietro