Naro. Precipitano nella cisterna del sovrappieno della Diga Furore: morti due operai.

Due operai, di 61 e 56 anni, sono morti dopo essere precipitati da un’altezza di 32 metri, finendo dentro il cosiddetto sovrappieno della diga Furore, a Naro, nell’Agrigentino; una sorta di vasca a forma di imbuto, usata per lo stoccaggio delle acque, ma che sarebbe stata vuota. I due tecnici erano giunti alla diga per effettuare lavori di manutenzione agli impianti idrici. A provocare l’incidente mortale sarebbe stato il cedimento del montacarichi sul quale si trovavano i due. Un montacarichi probabilmente non tarato per sollevare due persone.

continua a leggere

230

Condividi
Indietro