Il nuovo modo di vivere le esequie.

Un evento che certamente segnerà la storia nel comparto funerario italiano sta per  essere celebrato nella capitale economica d’Italia: l’inaugurazione della seconda Casa Funeraria San Siro in via Arcangelo Corelli, nella zona est della città, che va ad aggiungersi a quella di via Amantea attiva già dal 2006.

Abbiamo cambiato il modo di vivere le esequie. Le Case Funerarie San Siro sono moderne ed esclusive strutture realizzate per accogliere i congiunti del defunto in attesa del rito funebre e in un clima riservato. Rappresentano una soluzione particolarmente indicata nei casi in cui gli aspetti organizzativi richiedano tempi particolari o si desideri raccogliersi in un ambiente diverso dalle abitazioni o dalle strutture sanitarie. Sono luoghi tranquilli e confortevoli: al loro interno i familiari possono unirsi nella massima intimità e ricevere la visita e il conforto di amici e di conoscenti in uno spazio protetto e discreto. Ogni Casa è dotata di diverse suite, composte ognuna da una zona living e da una camera ardente, e sono presenti le Sale per il  Commiato nelle quali è possibile organizzare commemorazioni o celebrazioni pubbliche e private nel pieno rispetto delle diverse concezioni ideologiche e religiose. Le nostre strutture sono una risposta concreta alla mancanza di luoghi decorosi e idonei all’ultimo saluto ed offrono l’opportunità di vivere il momento del lutto in un ambiente ospitale. In funzione 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, le Case Funerarie San Siro rappresentano il perfezionamento di una lunga esperienza maturata in cinquant’anni di attività al servizio della comunità”.

san siro 2

Alcide Cerato, ancora una volta, tiene fede al proprio ruolo di precursore e di innovatore, sempre dimostrato per oltre mezzo secolo, che lo ha portato a rappresentare nel mondo, ai massimi livelli, l’immagine della più qualificata imprenditoria funeraria del nostro Paese.

Le Case Funerarie San Siro offrono ambienti riservati ed eleganti a disposizione delle famiglie. Sono realizzate con estrema cura ad ogni particolare per rendere l’incontro e il ricevimento degli ospiti un momento confortevole in spazi ordinati, riposanti e mai caotici. L’accoglienza è curata da personale specializzato in grado di gestire ogni genere di situazione con delicatezza e con raccoglimento, garantendo il più profondo rispetto per sentimenti, affetti e ricordi. Dalla hall di ingresso ai piani superiori, tutte le aree di ricevimento sono divise in maniera funzionale così da garantire il massimo riserbo.

san siro 7

Le nostre Case Funerarie vantano una architettura sobria e razionale. Si è dedicata particolare cura ad accorgimenti progettuali quali la scelta di colori tenui per pareti, soffitti e pavimenti e ad un utilizzo degli arredi e delle luci tale da offrire una atmosfera permeata di serenità. Sono dotate delle più moderne tecnologie, in termini di sicurezza e di controllo degli ambienti, per garantire il massimo comfort. Anche le zone tecniche sono controllate da sofisticate apparecchiature che assicurano il miglior trattamento sanitario del defunto in ogni tipo di situazione senza alcun rischio per gli operatori. A ciascuna famiglia viene riservata una suite indipendente che consente intimità e riservatezza: ampie ed eleganti, si compongono di una ospitale zona living e di una privata camera ardente. Un sistema di pareti mobili permette di aumentare o di ridurre la volumetria in funzione delle diverse esigenze e la caratterizzazione degli ambienti li fa percepire come familiari e, al contempo, rispondenti alle necessità contingenti. All’interno delle strutture è a disposizione la Sala per il Commiato, uno spazioso salone destinato alle commemorazioni private, pubbliche, istituzionali, religiose e laiche, nel pieno rispetto di idee, di fedi e di tradizioni. Per le celebrazioni, in condizioni climatiche favorevoli, è possibile utilizzare anche i giardini esterni”.

san siro 5

Il 2015 ha segnato, per l’Impresa San Siro, il cinquantesimo anniversario della sua costituzione.

In mezzo secolo di attività sono migliaia le famiglie milanesi appartenenti a tutti i ceti sociali e a diversi culture e credi religiosi che hanno dato l’ultimo saluto ai propri cari insieme alla San Siro. Oggi l’Impresa, forte di una straordinaria esperienza e di una organizzazione capillare con quindici sedi distribuite sul territorio cittadino, offre servizi di elevatissimo livello professionale e rappresenta davvero il punto di riferimento nel comparto delle Onoranze Funebri. Abbiamo sempre voluto rispondere alla evoluzione della cultura e della società con la forza di una proposta innovativa e diversificata che, per modularità e per ampiezza della offerta, non ha mai mancato di garantire e di tutelare la libertà di scelta. Per me la cerimonia funebre è un momento in cui, nell’assoluto rispetto del dolore, deve essere presente anche la testimonianza di una razionalità che guarda alla vita che prosegue. Ho visitato molti Paesi e ovunque ho osservato il comportamento dei colleghi per cogliere diverse sensibilità e sfumature dalle quali ho tratto ispirazione per proporre nuove forme di commemorazione utili ad onorare il defunto nella piena ottemperanza della volontà dei parenti. Il nostro servizio è garantito in ogni fase: qualità, per noi, significa agire sempre in conformità alle decisioni prese con integrità, con trasparenza, con coerenza e con equità”.

san siro 6

Avete segnato una strada che molti, non solo in Italia, si sono proposti di seguire.

L’etica nella professione è il valore fondamentale in cui crediamo, con l’obiettivo di tutelare e di rispettare il dolente offrendogli la possibilità di raccogliersi nella memoria dei propri cari e di dar loro l’ultimo saluto nel modo più sereno possibile. La nostra storia è decisamente eloquente: abbiamo cercato di rinnovare forme e contenuti di un servizio funebre che ritenevamo troppo carico di segni esteriori pesanti che acuivano una atmosfera già di per sé pregna di valenze dolorose: così le divise dei necrofori sono diventate blu o grigie, il nero dei paramenti è stato eliminato e sono state introdotte bare in essenze chiare.

san siro 3

Ma punto cardine della nostra affermazione è l’aver sempre saputo offrire un servizio di elevatissima qualità assolutamente coerente con le possibilità di spesa dei congiunti. Il nostro impegno, prima ancora di guardare al mercato, deve corrispondere alla garanzia di un diritto individuale e universale, quello di poter celebrare la memoria dei propri cari scomparsi indipendentemente dalla posizione sociale e dalla capacità economica. Per primi abbiamo offerto gratuitamente i nostri servizi a famiglie che non si potevano permettere di affrontare il costo di un funerale o, per contenere le spese di trasporto in tempi di austerity, negli anni ’80 abbiamo approntato un pullman strutturato per accogliere, oltre ai dolenti, anche il feretro in una zona dedicata. Al contempo mettiamo a disposizione di chi li desidera prodotti di gran pregio o veicoli funebri esclusivi, per dare significato a quel concetto di Onoranza Funebre che appartiene alla nostra cultura e ai nostri valori e che rappresenta l’ultimo atto di autentico omaggio alla persona scomparsa”.

san siro 4

Coltivate l’ambizione di essere all’avanguardia anche in altri ambiti direttamente connessi all’evento luttuoso.

Grazie all’esperienza maturata nell’arte cimiteriale siamo in grado di realizzare piccole lapidi o grandi opere monumentali per onorare la memoria dei defunti e per inciderne il ricordo nel tempo. O, per fare un altro esempio, proponiamo ai nostri clienti Previdenza Sansiro, un contratto che consente di organizzare preventivamente le esequie programmandone ogni dettaglio: è un modo per proteggere se stessi con lucidità di giudizio e con distacco in relazione ai propri desideri, ai propri bisogni e alla propria disponibilità economica; ma è anche un modo per proteggere i propri cari liberandoli dalla necessità di prendere decisioni complicate e di affrontare costi imprevisti”.

Carmelo Pezzino

8750

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro