Lanciano. ZTL e funerali: “se le cose non cambiano, chiudiamo le chiese”.

Sono sul piede di guerra gli artigiani delle imprese funebri di Lanciano per la questione che riguarda ZTL e funerali e i rincari per i servizi cimiteriali: in una conferenza stampa hanno esposto il loro semplice e chiaro punto di vista: così non si può più andare avanti.

continua a leggere

237

Condividi
Indietro