Isernia. Cresce l’esigenza di una Casa Funeraria in città.

Cresce nel capoluogo l’esigenza di poter fruire di un luogo dignitoso in cui ospitare i defunti nell’attesa della celebrazione dei funerali. Già denunciato il sovraffollamento dell’obitorio dell’ospedale Veneziale, cui ad oggi si aggiunge il problema delle elevate temperature e degli scarsi servizi che rendono poco salubri gli ambienti, torna d’attualità la realizzazione di una Casa Funeraria, con sempre più persone che ne avvertono l’esigenza.

continua a leggere

277

Condividi
Indietro