Iesi. Sparisce la fede dalla mano del morto. I familiari: “Ora vogliamo giustizia”.

Un furto ignobile consumato all’ospedale Carlo Urbani di Jesi, nel reparto di Medicina B. Ignoti hanno approfittato di un decesso in reparto per sottrarre la fede al dito dell’estinto mentre i familiari piangevano il congiunto. Non è il primo caso, ma se qualcuno distrutto dal dolore non ha poi trovato la forza di segnalare, i familiari di Piero Corsetti – 79 anni, fiero ex bersagliere di Monsano – invece sì. E hanno sporto denuncia contro ignoti ai Carabinieri.

continua a leggere

273

Condividi
Indietro