Catania. Aggrediti due dipendenti Multiservizi al cimitero. Bianco: “Denunceremo”.

Dopo il grave agguato all’ispettore della polizia municipale Luigi Licari, preso a colpi di casco e, per questo in coma, un nuovo caso di violenza nei confronti del personale comunale si è verificato al cimitero di Catania. Due dipendenti, in seguito ad un’ordinanza del sindaco che imponeva la chiusura del camposanto prima del tempo a causa dell’allerta meteo, sono stati aggrediti da alcune persone che non volevano uscire. A darne notizia è lo stesso sindaco Enzo Bianco su Facebook dove ha parlato di “un nuovo, grave, inaccettabile episodio di violenza verso dipendenti comunali che volevano far rispettare le regole! A seguito dell’allerta meteo che segnalava il rischio di fortissimi venti anche a Catania, con rischio di caduta rami ho emesso una ordinanza con chiusura nel pomeriggio di ieri dei Parchi cittadini e del Cimitero“.

continua a leggere

 

322

Condividi
Indietro