Bagnolo in Piano. “Tomba troppo lunga: niente lapide”.

Niente lapide per mia madre, a causa della tomba del vicino che è troppo lunga”. È quanto denuncia una bagnolese cui è morta la mamma lo scorso anno. La donna ha aspettato che il terreno si assestasse prima di procedere all’installazione di una lapide marmorea. Quando ha proceduto, l’artigiano che doveva effettuare il lavoro si è trovato di fronte ad un problema: la tomba situata di fronte ha “occupato” parte del terreno sul quale doveva costruire la testata.

continua a leggere

221

Condividi
Indietro