Aser. Prosegue la politica tariffaria di livello elevato a costi contenuti.

L’assemblea di Aser, l’azienda di onoranze funebri a controllo pubblico dei Comuni di Ravenna e Faenza, completamente partecipata da Ravenna Holding Spa, ha recentemente approvato il bilancio 2016. L’esercizio chiuso al 31 dicembre 2016 riporta un risultato positivo pari ad euro 263.853; il valore della produzione è stato di 2 milioni 528 mila euro. Particolarmente rilevante è stata la politica tariffaria perseguita nel corso dell’anno: il consiglio di amministrazione ha infatti deliberato di non procedere ad aumento dei prezzi di listino. Si è quindi confermato, nell’ottica della massima trasparenza, l’elevato livello dei servizi offerti a costi il più possibile contenuti per le famiglie, nell’ambito di una gestione societaria positiva, ma senza obiettivi di massimizzazione di tale positività. Anche per i funerali di tipo sociale, cioè servizi con prestazioni predefinite per tipologia di sepoltura a prezzo calmierato, si è operato con lo stesso criterio, mantenendo cioè il costo del servizio inalterato rispetto all’esercizio precedente.

continua a leggere

230

Condividi
Indietro