7 dicembre 1852. I Martiri di Belfiore.

A seguito di un processo che vede imputate 110 persone, vengono giustiziati il sacerdote Enrico Tazzoli, Angelo Scarsellini, Bernardo de Canal, Giovanni Zambelli e Carlo Poma. Seguaci di Giuseppe Mazzini, sono alcuni degli 11 condannati per attività sovversiva e impiccati tra il 1852 e il 1855 nel Forte di Belfiore a Mantova. Passeranno alla storia come i “Martiri di Belfiore”.

228

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro