fbpx

25 dicembre 1989. Giustiziati Ceausescu e sua moglie Elena.

Nicolae Ceausescu, dittatore della Romania dal 1967, e la moglie Elena vengono condannati a morte da un “tribunale volante” con l’accusa di genocidio per la strage di Timisoara. Dopo 55 minuti di camera di consiglio, vengono giustiziati da un plotone d’esecuzione composto di soli 3 uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro