fbpx

5 ottobre 2003. Somalia: uccisa Annalena Tonelli.

A Bòrama, in Somalia, un colpo di fucile uccide la missionaria laica italiana Annalena Tonelli. In Africa per 33 anni, si stabilisce prima in Kenia e successivamente, negli Anni Novanta, in Somalia, a Merka, dove conduce la sua coraggiosa battaglia contro l’infibulazione. Gli integralisti la minacciano di morte, costringendola ad andarsene. Si trasferisce a Bòram, dove nel 1996 apre un ospedale per malati di tubercolosi, il “Tb Centre”, con 30 letti che presto diventeranno 300.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro