fbpx

8 maggio 1880. Muore Gustave Flaubert, lo scrittore di “Madame Bovary”.

Muore a Croisset, probabilmente per una emorragia cerebrale, lo scrittore francese Gustave Flaubert. Uno dei suoi romanzi più famosi è “L’educazione sentimentale” scritto in gioventù e poi riscritto in vecchiaia. Ma è “Madame Bovary”, scritto tra il 1851 e il 1856, il suo capolavoro.
L’opera scandalizza i benpensanti. Nel 1857, un anno dopo la pubblicazione, “Madame Bovary” viene messo all’indice e Flaubert viene processato con l’accusa di oltraggio alla morale e alla religione. Viene assolto perché i giudici non ritengono dimostrabile l’intenzione dell’autore di offendere la morale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro