fbpx

3 maggio 1808. Le fucilazioni in massa degli spagnoli.

All’indomani dell’insurrezione dei madrileni contro i mamelucchi viene compiuta una rappresaglia contro il popolo. I francesi fucilano senza processo tutti gli spagnoli sospettati di aver partecipato alla sommossa. Il momento sarà reso immortale dal pittore spagnolo Francisco Goya che nel 1814 dipingerà la tela “3 maggio 1808”.

Indietro