fbpx

Palermo. Ha un malore in libreria: morto l’editore Saetta.

Un malore in libreria ha stroncato Toni Saetta, titolare e fondatore della casa editrice Qanat a Palermo. Saetta, che aveva 62 anni, si era recato nella libreria Mondadori per concordare la presentazione di un libro alla quale avrebbe dovuto partecipare. All’improvviso si è accasciato a terra. L’intervento dei sanitari del 118 non è valso a salvarlo: l’editore era già morto. Saetta, che sei mesi fa aveva avuto un figlio, aveva fondato Qanat 12 anni fa. Con grande impegno era riuscito a pubblicare numerosi testi in varie collane tra cui una di cultura locale.

fonte: repubblica.it

Indietro