fbpx

26 settembre 1990. Scompare Alberto Moravia.

Muore Alberto Moravia, tra i più importanti scrittori italiani del XX secolo. Il suo vero nome è Alberto Pincherle. Nel 1929 con “Gli indifferenti” conquista fama internazionale. Scrittore molto prolifico, dà alla luce più di 30 romanzi in cui indaga acutamente i sentimenti dell’uomo moderno come la noia, l’alienazione, l’ipocrisia, la sessualità, il desiderio. Collabora contemporaneamente con La Stampa, Il Corriere della Sera e L’Espresso e fonda, con il suo amico Alberto Carocci, la rivista Nuovi Argomenti. Nel 1952, con “I racconti” vince il Premio Strega, nel 1957 con “I racconti romani” vince il Premio Marzotto e, infine, nel 1961 il Premio Viareggio con “La noia”. Numerosi i film tratti dai suoi libri, tra cui “La Ciociara” di De Sica con Sofia Loren. Attivo, instancabile viaggiatore, grande “viveur”, Moravia ha avuto due mogli Elsa Morante e Carmen Llera, con la quale trascorre gli ultimi anni della sua vita.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro