È morta Sue Lyon, la Lolita di Kubrick.

Con i suoi occhiali da sole a cuore e il lecca lecca in bocca era stata il sogno erotico del professore Humbert Humbert.
A 14 anni ha incarnato la Lolita di Stanley Kubrick, l’adattamento del 1962 dal romanzo di Vladimir Nabokov. Sue Lyon è morta a Los Angeles all’età di 73 anni.
Per la sua recitazione accanto a James Mason e Shelley Winters ottenne una nomination all’Oscar e vinse il Golden Globe come migliore attrice esordiente.

continua a leggere

Condividi
Indietro