Boss morto suicida, vietate le esequie in chiesa e il corteo funebre.

Né funerali in chiesa né corteo funebre per il boss morto suicida. L’ultimo saluto al boss ergastolano Filippo Nania, 91 anni, morto suicida nella sua abitazione, è stato celebrato in forma privata al cimitero di Partinico. Le esequie in chiesa e il corteo funebre non sono state infatti autorizzate per ragioni di ordine pubblico e sicurezza, in considerazione della caratura criminale dell’anziano patriarca e dei suoi trascorsi.“

continua a leggere

Condividi
Indietro