4 dicembre 1997. Addio al maestro di “Non è mai troppo tardi”.

Muore a Pitigliano il maestro Alberto Manzi. Nato a Roma nel 1924, dopo l’esperienza in guerra come sommergibilista inizia l’attività didattica portando avanti sul campo le sue ricerche di psicologia didattica. Manzi cura sussidiari, libri di letture, diari scolastici e pubblica 30 titoli tra racconti, romanzi, fiabe, traduzioni e testi di divulgazione scientifica. Deve la sua notorietà soprattutto alle collaborazioni televisive. Con “Non è mai troppo tardi” (in onda fra il 1959 e il 1968) contribuisce alla lotta all’analfabetismo in Italia.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro