28 novembre 1954. Addio a Enrico Fermi, il ragazzo di via Panisperna.

Muore a Chicago il fisico italiano Enrico Fermi. Tra la fine degli anni ’20 e quella degli anni ’30 si forma attorno a lui il gruppo dei giovani scienziati noto come “i ragazzi di via Panisperna”. Nel 1938 Fermi riceve il premio Nobel per la fisica “per la scoperta di nuove sostanze radioattive e per la scoperta del potere dei neutroni lenti“, ma la promulgazione delle leggi razziali da parte del governo fascista, che colpiscono la moglie, lo indussero a lasciare l’Italia per gli Stati Uniti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro