23 novembre 1980. Il terremoto dell’Irpinia.

Una scossa sismica di magnitudo 6,9 devasta diverse zone tra la Campania e la Basilicata. Il terremoto dell’Irpinia provoca danni ingentissimi soprattutto nell’area del Vulture. Numerosi paesi distrutti; i morti saranno quasi 3.000.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro