22 novembre 2007. Addio a Bejart, una vita per la danza.

Muore il coreografo francese Maurice Bejart. La sua è una vita consacrata alla danza ed allo spettacolo, da quando a 14 anni debutta all’Opéra di Parigi. Tra le sue coreografie più note quelle della “Sagra della primavera” su musica di Igor Stravinsky e sulla musica del “Bolero” di Ravel: spettacoli in cui gesti nuovi facevano della danza una creazione fisica e sensuale.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro