21 novembre 1974. Gli attentati di Birmingham.

Ore 20.25, Mulberry Bush Pub di Birmingham: una bomba esplode nel bar affollato. A pochi minuti di distanza esplode un altro ordigno in un pub, il Tavern in the Town. Gli attentati portano la firma dell’IRA e fanno 21 vittime. Sei persone, i “Sei di Birmingham”, vengono condannate. Scontano ingiustamente sedici anni di prigione prima che si scopra che non hanno nulla a che fare con le esplosioni. Gli attentati di Birmingham rimangono i più gravi nella storia d’Inghilterra fino agli attacchi terroristici di Londra del luglio 2005.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro