20 novembre 1978. Scompare Giorgio De Chirico, maestro della metafisica.

I suoi quadri più famosi hanno come protagoniste architetture essenziali, proposte in prospettive non realistiche, immerse in un clima sospeso, in cui le figure umane sono completamente assenti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro