17 novembre 1941. Pearl Harbor: l’avvertimento inascoltato.

Seconda guerra mondiale. L’ambasciatore statunitense in Giappone, Joseph Grew, telegrafa al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti riferendo di avere raccolto voci circa un imminente attacco a sorpresa del Giappone contro la base statunitense di Pearl Harbor nelle Hawaii. Il messaggio non viene adeguatamente preso in considerazione da Washington. Il 7 dicembre l’aviazione giapponese affonda 4 delle 8 corazzate americane ormeggiate nel porto hawaiano.

Condividi
Indietro