9 novembre 1989. Berlino, 30 anni senza il muro.

Costruito il 13 agosto del 1961 e caduto il 9 novembre del 1989, il Muro di Berlino costituisce uno dei simboli dell’eccesso ideologico del 900. E’ stato istituito per fermare l’esodo della popolazione dalla Repubblica Democratica tedesca verso la Repubblica Federale di Germania, la zona più ricca del territorio e posta sotto il controllo di Francia, Regno Unito e Usa.
Il suo nome ufficiale era “barriera di protezione antifascista” e aveva l’intento di difendere i tedeschi orientali dall’occidente. Lungo quasi 155 chilometri e alto circa 4 metri, il Muro all’inizio era composto da rotoli di filo spinato sostituiti successivamente da lastre verticali di cemento rinforzati da placche di metallo.

continua a leggere

 

Condividi
Indietro