5 novembre 1997. La scomparsa di Camilla Cederna.

Muore a Milano la giornalista e scrittrice Camilla Cederna. La Cederna è titolare, fino al 1976, di una rubrica di costume sull’Espresso, intitolata “il lato debole”. Negli anni Settanta scrive due libri che fanno scalpore: “Pinelli: una finestra sulla strage”, violenta accusa al commissario Luigi Calabresi per la morte dell’anarchico Pinelli, e “Giovanni Leone. La carriera di un presidente”, una inchiesta che porta alle dimissioni del capo dello Stato, ma che costa alla Cederna una condanna per diffamazione, mentre dieci anni dopo Leone viene completamente riabilitato.

Condividi
Indietro