24 ottobre 1917. La disfatta di Caporetto.

Ore due di notte. Da un bunker dell’alta valle dell’Isonzo parte una cannonata. É l’inizio della battaglia di Caporetto, la più grande delle disfatte mai subita dall’esercito italiano. Il bilancio sarà di 11mila morti, 30mila feriti, 293mila prigionieri.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro