20 ottobre 2008. Muore Vittorio Foa, una lunga vita da militante.

Nel corso della sua lunga vita partecipa da protagonista ai momenti più importanti della storia del movimento operaio e della sinistra italiana. Dagli esordi in Giustizia e Libertà negli anni trenta, alla Resistenza, dalla Costituente alla militanza nel Partito socialista italiano e in quello di Unità Proletaria. Vicino al Pci, come indipendente, Foa è attivo anche nel sindacato. Nel 1948 entra nella FIOM nazionale, e nel 1955 ne viene eletto segretario.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro