17 ottobre 1982. Muore Beppe Viola, il volto dello sport in tv.

Muore a quarantatre anni Beppe Viola. Giornalista sportivo alla Rai di Milano dal 1961, conduttore della Domenica Sportiva ai tempi di De Zan e Stagno, autore dell’intervista a Rivera sul tram numero 15, per molti anni tiene una rubrica sulla rivista Linus.
Scrive decine di canzoni con Enzo Jannacci, con cui condivide l’infanzia in un cortile di via Lomellina a Milano, tra cui ‘’Quelli che’’, e “Vincenzina e la fabbrica” che accompagna il film “Romanzo Popolare” del quale Jannacci e Viola sono co-sceneggiatori. E come autore lavora anche per il cabaret, scrivendo testi per attori comici come Cochi e Renato, Boldi, Abatantuono.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro