È morto Squinzi, l’imprenditore che ha fatto volare il Sassuolo.

Lutto nel mondo del calcio e non solo. È scomparso a 76 anni Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo dal 2002. Il suo nome è legato soprattutto alla Mapei, l’azienda fondata dal padre Rodolfo nel 1937 di cui era amministratore unico. Squinzi è stato anche presidente di Confindustria dal 2012 al 2016.
Nonostante fosse un grande appassionato di ciclismo (la sua azienda ha sponsorizzato per dieci anni la squadra professionistica Mapei-Quick Step) e tifoso del Milan, Squinzi aveva deciso di investire nel calcio prendendo in mano il Sassuolo, che all’epoca militava in Serie C2 con cui compie una straordinaria scalata: nel 2006 arriva la promozione in C1, neil 2008 quella in Serie B e nel 2013 la squadra ottiene la storica promozione in Serie A.

fonte: gazzetta.it

 

Condividi
Indietro