Autista di carro funebre prende microfono e canta alla guida con bara a bordo.

É esplosa l’indignazione su social network e non solo per la performance dell’autista di un carro funebre che si è fatto immortalare mentre cantava a squarciagola un brano neomelodico con tanto di microfono. Uno show fatto in Tangenziale mentre era alla guida del mezzo e con una bara a bordo.
L’uomo è arrivato a scherzare su questo citando il “nonno allegro”. Un’esibizione diventata virale e che ha provocato reazioni sia nel settore delle pompe funebri che nel mondo politico.
“Sui social sta circolando questo video che ritrae l’autista di un mezzo funebre mentre sfreccia in tangenziale con tanto di bara a bordo tenendo in mano un microfono con il quale canta a squarciagola. Siamo basiti” ha scritto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.
Ancora più duri i delegati locali dell’Eccellenza Funeraria Italiana, una delle principali associazioni di categoria: “Riguardo al video virale, che ritrae un operatore del comparto funebre campano improvvisare un macabro e raccapricciante karaoke mentre trasporta un feretro possiamo solo dirci imbarazzati e pieni di vergogna. Possiamo solo scusarci con quanti si sono sentiti offesi da questo pietoso siparietto, e ribadire che la categoria professionale che rappresentiamo è ben altra cosa. Chi lavora nel comparto funebre deve essere educato al contegno, al rispetto, all’empatia”.


fonte: edizionecaserta.com

Condividi
Indietro