Motoscafo offshore contro una diga a Venezia, muore il campione Fabio Buzzi.

Il campione italiano di offshore Fabio Buzzi è morto nello schianto della sua barca contro la diga al Lido all’arrivo del tentativo di record sulla Montecarlo-Venezia.
Con lui hanno perso la vita un pilota inglese e Luca Nicolini. Ferito Mario Invernizzi. L’incidente è avvenuto intorno alle 21, appena fuori dalla bocca di porto tra Punta Sabbioni e il Lido di Venezia.
Il gruppo stava cercando di battere il record Montecarlo-Venezia: 1.200 miglia da coprire in meno di 18 ore e 32 minuti alla incredibile velocità media di 60/70 nodi.
Forse a causa della stanchezza o di una distrazione la barca ha colpito in pieno la “lunata” della bocca di porto ad una velocità stimata di circa 140 chilometri orari.

Condividi
Indietro