Empoli. Sparita la cassetta delle offerte lasciata dentro una camera ardente.

Oltre al dolore per la perdita di un proprio caro si aggiunge anche l’amarezza di fronte a un fatto che non ha rispetto per nessuno, nemmeno per chi non c’è più.
È stato un colpo al cuore venire a sapere, ieri mattina, che era sparita la cassetta per le offerte situata dentro una delle camere ardenti all’interno dell’obitorio dell’ospedale “San Giuseppe” di Empoli.
Vittima di questo triste episodio è stata la famiglia Cammilli di Monterappoli e gli amici di Carlo Alberto, 80 anni, venuto a mancare nel pomeriggio di domenica all’interno del nosocomio empolese, dove era ricoverato.
Il feretro di Cammilli era esposto nelle cappelle del commiato e la famiglia aveva deciso di mettere, accanto al libro delle firme, una cassetta per le offerte da devolvere, per l’occasione, a qualche associazione benefica.

continua a leggere

 

Condividi
Indietro