11 settembre 1973. Cile: il golpe di Pinochet.

A Santiago del Cile corpi speciali dell’esercito, agli ordini del generale Augusto Pinochet, abbattono con un golpe il governo legittimo di Unidad Popular guidato da Salvador Allende che aveva vinto le elezioni del 5 settembre  del 1970.
Allende è il primo presidente democraticamente eletto in Sudamerica. Il golpe di Pinochet segna l’inizio di una sanguinosa dittatura militare che durerà 17 anni.
Durante il golpe Allende si rifugia nel palazzo della Moneda dove verrà trovato morto. Ancora oscura rimane la dinamica della sua morte, anche se un testimone oculare sembra confermare la versione del suicidio.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro