20 agosto 1981. Muore Mickey Devine, militante della Irish National Liberation Army.

Dopo 60 giorni di sciopero della fame, Mickey Devine muore nel carcere di Maze a Long Kesh. É il decimo e ultimo detenuto repubblicano, coinvolto nel digiuno di gruppo detto degli ‘’hunger strikers”, a morire in prigione.
Devine è militante dell’INLA (Irish National Liberation Army), un movimento paramilitare terroristico nord-irlandese d’ispirazione marxista. Arrestato nel 1976 e condannato a 12 anni di carcere, il 22 giugno 1981 Devine inizia il digiuno che lo porterà alla morte.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro