18 agosto 1975. Ritrovata una mummia di 200mila anni fa.

Viene ritrovata, in una zona centrale della Cina, una mummia di oltre 200mila anni. É Il corpo di una donna in ottimo stato di  conservazione.
La pelle del volto è ancora elastica e, dallo studio degli organi interni, si  riesce a stabilire che la donna soffriva di tubercolosi e di parassitosi.
Si deve anche all’uso della seta per le bende che avvolgono il corpo se la mummia ha potuto conservarsi così a lungo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro